Buoni spesa

Buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità: priorità a individui e famiglie con difficoltà economiche

Con l’ordinanza n. 658 del Capo del Dipartimento della Protezione Civile tutti i Comuni italiani hanno ricevuto fondi da assegnare alle persone bisognose: si tratta di buoni spendibili per l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità.

Ogni Comune individua i criteri di assegnazione e l’ammontare del contributo. Beneficiari sono nuclei e persone che hanno maggiormente subito l’impatto economico dell’emergenza Covid-19, dando priorità a chi non riceve altro sostegno pubblico (Reddito di Cittadinanza, REI, NASPI, cassa integrazione, ecc.).

Sulla base di quanto disposto dall’art. 27, comma 1, del D.Lgs 251/2007, i beneficiari di protezione internazionale hanno diritto allo stesso trattamento dei cittadini italiani nell’accesso ai buoni acquisto.

Per conoscere criteri, modalità e scadenze per ricevere i contributi occorri visitare la sezione dedicata nel sito web del proprio Comune.

Potrebbero interessarti anche...

Italiano
English (UK) Français አማርኛ العربية বাংলা 简体中文 Español ਪੰਜਾਬੀ Русский Af Soomaali Shqip ትግርኛ اردو Wolof Italiano